PRENOTA ONLINE

DATA DI ARRIVO

NOTTI

Villa la Perla Lucca

Villa La Perla

Via Nuova per Pisa, 1973
55100 Lucca

Tel. +39 0583 370763
Fax. +39 0583 371852

E-mail. info@villalaperla.it

Skype Call & Chat


Villa La Perla
Villa La Perla Villa La Perla

GIACOMO PUCCINI E LA SUA LUCCA

Lucca, Luoghi ed Emozioni in Musica

CONDIVIDI SU

La Casa natale di Giacomo Puccini si trova al numero 9 di corte San Lorenzo, nel centro storico di Lucca.  In questo appartamento il compositore nacque il 22 dicembre 1858 e visse gli anni della formazione musicale prima di trasferirsi a Milano. Sono stati rirpistinati gli ambienti originali per creare un museo completamente rinnovato che parla della vita e le opere del Maestro con le sue musiche, i suoi documenti i suoi dipinti, i suoi cimeli, i suoi arredi.

ORARIO DI APERTURA DEL MUSEO                                                                 
da aprile a ottobre 10.00 - 18.00
da novembre a marzo 11.00 - 17.00
Chiuso il martedì (tranne i festivi) e il 25 dicembre.
 

CAFFE' DI SIMO

In questo Caffè, che ha conservato gran parte dell'arredo originale, si può proprio dire che negli anni tra la fine dell'Ottocento e l'inizio del Novecento si sia realizzato un vero 'concerto di amicizie', come ricorda la lapide posta nel 1958 dai proprietari di allora - Angelo Ricci e Fernando Pieri.

Questo Caffè in cui echeggiò l'entusiasmo del risorgimento accolse alla fine dell'ottocento e al principio del nostro secolo poeti letterati ed artisti amici del droghiere mecenate Alfredo Caselli fra cui Giovanni Pascoli Giuseppe Giacosa Alfredo Catalani Giacomo Puccini Pietro Mascagni Libero Andreotti e Lorenzo Viani.

Anfitrione e auspice dell'armonico concerto fu Alfredo Caselli, figura straordinaria, generoso amico, colto confidente di grandi artisti.

La sua figura, cui negli anni '30 il nuovo proprietario Giulio Di Simo intitolò un premio per la letteratura, le arti figurative e la musica, attende la giusta rivalutazione.

TORRE DEL LAGO E LAGO DI MASSACIUCOLI   “Spiagge assolate, fresche pinete, il lago sempre calmo, ovvero l’Eden

Un profondo amore durato tre decadi è quello che legò Giacomo Puccini al ridente borgo di Torre del Lago a soli 10 km da Lucca.

Quando a fine Ottocento vi giunse il grande compositore, fu per trovare un luogo pittoresco e quieto dove esprime il suo genio.

Erano questi anni di uno straordinario fervore artistico che coinvolgeva tutta la regione: Firenze, Livorno, e anche Lucca – dove Puccini nacque – erano in contatto con Parigi e le capitali europee; le idee e le persone circolavano vorticosamente, pittori e musicisti si incontravano nelle case e nei caffè. Ma poi, per ritornare alle radici della propria ispirazione, la luce, i suoni più puri, andavano là dove la natura offriva ancora sensazioni forti.

Puccini aveva due grandi passioni, la musica e la caccia: per lui il lago di Massaciuccoli rappresentò il luogo ideale dove coltivarle entrambe. Vi arrivò nel 1891, trentatreenne, e decise di stabilirvisi prendendo delle stanze in affitto. Poi arrivarono i successi di Manon Lescaut (1893) e della Bohème (1896) e con questi denari acquistò la casa della sua vita, un’antica torre di guardia (all’origine del nome di Torre del Lago) che fece completamente ristrutturare. Interrò anche una parte della riva del lago, con il permesso del proprietario, il Marchese Ginori, per realizzare il giardino e la strada davanti a casa. Uscendo si trovava l’imbarcadero, da cui partiva per le battute di caccia, specialmente alle folaghe e ai beccaccini.
La casa, visitabile, ancora parla di queste cose: i pianoforti per comporre la musica, i ricordi delle grandi rappresentazioni e i premi dei trionfi internazionali, i quadri dell’amico pittore Ferruccio Pagni, che frequentava il musicista insieme ad altri artisti come Plinio Nomellini e i fratelli Tommasi.

Puccini rimase a Torre del Lago per trent’anni e vi compose tutte le sue opere maggiori, tra cui Tosca (1900), Madam Butterfly (1904), La Fanciulla del West (1910), La Rondine (1917) e Il Trittico (1918).

Puccini e la sua Lucca è “l’unico festival permanente nel mondo”  Recitals, selezioni di opere, concerti speciali tutto l’anno, tutti i giorni dell’anno nella più affascinante Basilica nel centro di Lucca – San Giovanni – tutti alla stessa ora (i concerti iniziano alle 19:00) e tutti tenuti da rinomati cantanti e pianisti nazionali ed internazionali.  

Info & Ticket Office (clicca qui)

Villa La Perla Lucca

Toscana auto collection Lucca

Sabato 6 e domenica 7 giugno, al mercato coperto di Marlia, è in programma una ricca due-giorni dedicata agli appassionati di auto e di motori; la prima edizione di Toscana Auto Co ......

Maggiori Dettagli

Villa La Perla Lucca

Festa di Santa Zita

La festa di Santa ZitaIl 27 aprile di ogni anno la città di Lucca celebra Santa Zita. Piazza S.Frediano e piazza Anfiteatro si ricoprono di fiori e piante colorati per ......

Maggiori Dettagli

Villa La Perla Lucca

via francigena

La Via Francigena, Franchigena, Francisca o Romea, è parte di un fascio di vie, dette anche vie Romee, che conducevano dall\'Europa centrale, in particolare dalla Francia, a Roma. ......

Maggiori Dettagli